Quaderni di birdwatching Anno V - vol. 9 - aprile 2003

Nidi & co.
Titolo
di Nicola Maraspini

        DURANTE I MESI INVERNALI, molti appassionati degli uccelli sono soliti offrire loro del cibo, mediante l’uso di mangiatoie dalle molteplici forme e dimensioni, posizionate prevalentemente in giardini privati o pubblici, balconi, terrazzi…..ecc.

        Chi ha maturato esperienza con tali tecniche, sa che il tipo di mangiatoia e l’alimento che si fornisce sono elementi che contribuiscono a selezionare dei possibili commensali.

        Personalmente, per le cince ho utilizzato spesso la classica gabbietta - costruita con una rete zincata elettrosaldata con maglie da 5 mm, facilmente reperibile nei negozi di ferramenta - riempita con noccioline o semi di girasole e appesa ad un albero in giardino.

        Da qualche anno, ho potuto costatare come i passeri del circondario, da semplici "osservatori", siano divenuti anche loro utilizzatori della gabbietta, avvicendandosi spesso in gruppetti di 5 o più individui, presidiandola e limitando l’attività delle cince.

        Ho perciò pensato di realizzare una variante della mangiatoia classica, riciclando un contenitore di cacao solubile in plastica trasparente, che permette di verificare facilmente la quantità di semi contenuta ed è impermeabile alla pioggia. Ho modificato il tappo, forandolo e inserendo nel foro la solita rete metallica con maglia da 5 mm, e l’ho appeso ad un ramo semplicemente con del filo di ferro verniciato, uso giardinaggio.

        Il recipiente così modificato è diventato un ottimo distributore di semi fruibile esclusivamente dalle cince le quali, "acrobaticamente", come solo loro sanno fare, si aggrappano a testa in giù alla rete del tappo per nutrirsi indisturbate.

        E i passeri cosa fanno? Stanno a guardare, per ora; la loro conformazione fisica impedisce loro di compiere simili prodezze ed insieme alle onnipresenti Tortore dal collare si accontentano delle poche briciole che cadono sul prato!



BACK

2003, Quaderni di birdwatching

        Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.