Quaderni di birdwatching Anno V - vol. 10 - ottobre 2003


Segnalazioni
Titolo
Gru coronate collogrigio Balearica regulorum, a San Michele al Tagliamento (VE) - foto Antonello Turri

Nella Sacca di Scardovari (RO) hanno estivato 1-2 indd. di Strolaga mezzana Gavia arctica (Emiliano Verza et al.). Eccone uno fotografato da Gianni Conca il 6 agosto 2003. Nelle stesse acque era stato segnalato un altro ind. il 22 maggio da Fabio Piccolo ed Aldo Tonelli. Altra presenza tardiva per il soggetto osservato da Guido Premuda et al. a Capo d'Otranto a fine aprile.

La foto a destra ritrae un Pellicano rossiccio Pelecanus rufescens osservato alle vasche di spagliamento dell'Arnetta a Castano Primo (MI) il 30/7/2003 da Cesare Dell'Acqua. Il 1° maggio è stato segnalato un immaturo di pellicano a Ostellato (FE) da Mauro Viganò. Un altro immaturo di pellicano, probabilmente un rossiccio, è poi stato osservato a Valle Mandriole (RA) dal 17 al 28/9 (Maurizio Azzolini et al.).

Diversi gli individui di Airone schistaceo Egretta gularis segnalati. Il primo alle saline di Augusta (SR) da Andrea Corso dal 13 aprile al 1° maggio 2003, qui in una foto di Andrea Ciaccio. Un ind. è stato osservato alle Valli di Mirandola (MO) almeno dal 21 al 27/6 (M. Ferri, R. Gemmato); uno sull'Adda (LO) il 4/8 (B. Riboni); uno all'Ortazzo (RA) l'8/8, fotografato da Stefano Sava (foto sotto); uno a S. Nazzaro (PC) il 26/8 (G. Varano); uno infine all'Isola della Cona (GO) l'11/9 (S. Sava). Probabile ibrido osservato da G. Marzano sull'isola di Sant'Andrea (LE) a fine aprile.


Un progetto dell'Istituto di ricerche Konrad Lorenz di Grünau (Austria) ha un obiettivo ambizioso: accompagnare con un deltaplano a motore un gruppo di Ibis eremita Geronticus eremita dall'Austria, dove sono stati allevati, alla Toscana, nell'Alta Valle dell'Albegna, per svernare. La foto di Angelo Nardo, a destra, è del 29 agosto 2003 a San Donà del Piave. Sotto invece, ecco l'arrivo degli ibis al Lido di Venezia il 1° settembre, in un'immagine di Stefano Castelli.


Un immaturo di Ibis sacro Threskiornis aethiopicus è qui ritratto in un'immagine di Daniele Occhiato. Osservato l'8 agosto 2003 a Peretola (FI).

Un'Anatra beccorosso Anas erythrorhyncha è stata osservata e fotografata da Andrea Ciaccio alle Foci del Simeto (CT) il 25 aprile 2003.

Al Pantano Leone (Campobello di Mazara - TP) anche quest'anno la nidificazione di una coppia di Anatra marmorizzata Marmaronetta angustirostris è andata a buon fine, con 4-5 indd. presenti a metà settembre. Foto di Andrea Ciaccio.

Il 22 maggio 2003 nel parco Adda nord, in provincia di Lecco, Enrico Viganò ha incontrato una femmina di Fistione turco Netta rufina con i pulli nati da poco. La prima ed unica nidificazione andata a buon fine nella medesima località risaliva al 2000.

Quest'anno nell'Appennino in provincia di Parma, all'interno del Parco dei 100 Laghi, era diventata un'attrazione una coppia di Aquila reale Aquila chrysaetos nidificante in un sito accessibile al cannocchiale di molti curiosi, anche comodamente dal tavolino di un ristorante (Franco Roscelli). Foto di Maurizio Sighele del 2 giugno 2003.

Un gran numero di osservazioni di Falco pescatore Pandion haliaetus durante il settembre 2003 in tutta Italia. Questa immagine di Giuseppe Nuovo viene dalle Saline di Margherita di Savoia (FG), 21 settembre.

La fortuna bisogna anche andarsela a cercare... Così è stato premiato Daniele Occhiato che ha incontrato e ha ottenuto questa bella immagine di Re di quaglie Crex crex in Alto Adige.

Un Occhione Burhinus oedicnemus nel Delta del Po non si vedeva da tempo. Eccone qui uno fotografato da Menotti Passarella il 1° agosto 2003.

Una delle "perle" classiche della zona di Comacchio è, invece, la Pernice di mare Glareola pratincola. Questo individuo è stato osservato da Menotti Passarella il 9 giugno 2003.

Due pavoncelle di provenienza dubbia: molto fugace l'apparizione di una Pavoncella armata Vanellus spinosus nel pavese il 28 giugno 2003 (foto di Roberto Garavaglia).

Difficile stabilire il nome italiano per questa Vanellus armatus: Pavoncella fabbro? Presente nella palude del Centro Cicogne di Racconigi (CN) dal 13 luglio fino ad almeno i primi di settembre 2003 (Gabriella Vaschetti). La foto, del 28 agosto, è di Antonello Turri.

Numerose le segnalazioni di Piviere tortolino Charadrius morinellus in migrazione post-riproduttiva nei parchi alpini, soprattutto in Alto Adige. In provincia di Bolzano picco di presenza il 25 agosto 2003 nel Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina con 21 indd. (18 juv, 3 ad.). La foto a destra, di Maurizio Azzolini, ritrae un juv nel Parco Nazionale dello Stelvio, settembre 2003.

Un Piro piro del Terek Xenus cinereus è stato osservato a Valle Canneviè (FE) il 27 settembre 2003 da Stefano Fantini. Le osservazioni si sono ripetute nei giorni successivi, sempre dal capanno dell'oasi. La foto è di Menotti Passarella.

Grande afflusso di Piro piro pettorale Calidris melanotos in Europa nel settembre 2003. In Italia, dove finora erano note 13 segnalazioni in tutto, sono stati osservati 4-5 indd. Il primo alle Valli di Mirandola (MO) dal 6 all'11 settembre 2003 (Carlo Giannella, Alessio Farioli, Raffaele Gemmato) e poi ancora (o un altro ind.?) dal 18 al 23/9. Il filmato di Maurizio Sighele è del 9 settembre. Il 13 settembre è stato poi segnalato un ind. a Valle Zavelea (FE) da Jimmy Maxwell...

... E poi: un Piro piro pettorale Calidris melanotos ad Orti Bottagone (LI) dal 24 al 26/9 (Stefano Benucci) che vediamo qui in un'immagine di Lorenzo Vanni. Altro individuo all'Isola della Cona (GO) dal 29/9 al 3/10 (Kajetan Kravos). Infine uno ancora a Valle Zavelea (FE) il 5/10 (M. Scaffidi et al.).

Mentre in maggio vi è stata una sola segnalazione alle Saline di Tarquinia (VT - M. Biondi), in agosto sono stati osservati ben 11 indd. di Gambecchio frullino Limicola falcinellus con una punta di 4 alla Bonifica di Vecchiano (A. Quaglierini). Gli altri ad Ischitella (CE - O. Janni), a Valle Zavelea (FE - A. Nava), alla Foce del Simeto (CT - O. Janni), alla Tomina (MO - A. Farioli). La foto a destra di Daniele Marini ritrae l'individuo segnalato a Marina di Vecchiano da Enrico Zarri et al. tra il 16 ed il 20 agosto.

Durante la 24 ore di birdwatching di EBN Italia il 18 maggio 2003 alle Saline di Comacchio (FE), il gruppo de "I Bresà" (Marco Guerrini, Dario Quaranta, Roberto Bonetti e Mauro Bailo) ha prontamente segnalato un Falaropo beccolargo Phalaropus fulicarius, visto solo fino al primo pomeriggio (Menotti Passarella). Questa foto è di Paolo Caretta, che si trovava lì la stessa mattina.

Inusuale precoce presenza siciliana di Gabbiano reale nordico Larus argentatus il 12.09.03 nel porto di Sciacca (AG), presente fino al 19. Foto di Andrea Ciaccio.

Una Sterna di Rüppell Sterna bengalensis è stata osservata il 4 agosto 2003 da Bruno D'Amicis et al. all'Oasi WWF di Orbetello (GR). Foto di Carlo Catoni.

Ibrido Rondine Hirundo rustica x Balestruccio Delichon urbica in una foto di Enrico Viganò. L'ind. è stato catturato al roost del Toffo sul fiume Adda (LC).

In un'immagine di Giuseppe Nuovo, ecco una Rondine rossiccia Hirundo daurica intenta ancora a raccogliere fango per il nido a Bari il 2 agosto 2003.

A differenza di tante altre immagini in questa rubrica ottenute grazie al digiscoping, questo Culbianco isabellino Oenanthe isabellina è stato fotografato con tecnica tradizionale da Andrea Ciaccio a Capo Murro di Porco (SR) il 29 marzo 2003.

Gran passaggio di balie nel periodo aprile-maggio 2003. Moltissime Balie nere Ficedula hypoleuca, ma parecchie anche le Balie dal collare Ficedula albicollis ed anche una Balia caucasica Ficedula semitorquata inanellata da Sandro Brina all'Ortazzino (RA) il 20 aprile 2003 (foto sotto di Stefano Sava). La foto di Balia dal collare a destra è di Ugo Mellone al Boschetto di Tricase, il 19 aprile.


Due immagini dalle Murge baresi del 21 luglio 2003: un'Averla cenerina Lanius minor con juv...

.... ed una Passera sarda Passer hispaniolensis. Entrambe le foto sono di Giuseppe Nuovo.

Durante il meeting di EBN Italia in Alto Adige si è fatta vedere anche una coppia di Venturone Serinus citrinella al Passo delle Erbe. Ecco la femmina in una foto di Maurizio Sighele.

Come consuetudine chiudiamo con lo Zigolo capinero Emberiza melanocephala, segnalato nelle Murge baresi (G. Nuovo et al.) e in Val Curone tra Momperone (AL) e Serra del Monte (PV) dove sono stati osservati almeno 4 mm e 1 f (E. Critelli et al.). La foto a fianco è di Roberto Bonetti del 2 giugno 2003.


Ringraziamenti

Si ringraziano: Maurizio Azzolini, Roberto Bonetti, Paolo Caretta, Stefano Castelli, Carlo Catoni, Andrea Ciaccio, Gianni Conca, Bruno D'Amicis, Cesare Dell'Acqua, Roberto Garavaglia, Daniele Marini, Angelo Nardo, Giuseppe Nuovo, Daniele Occhiato, Menotti Passarella, Stefano Sava, Antonello Turri, Lorenzo Vanni, Enrico Viganò.


BACK

2003, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.