Quaderni di birdwatching Anno VI - vol. 11 - aprile 2004

Associazione EBN Italia
Titolo
di Andrea Nicoli

        COME DI CONSUETO ecco le informazioni per i soci a proposito delle attività dall'associazione EBN Italia. Si tratta delle iniziative pubbliche e delle attività "sul campo" relative ai primi mesi di quest'anno.

        Fra le varie iniziative mi preme sottolineare il coinvolgimento della nostra associazione nelle attività previste dalla Fiera internazionale del Birdwatching che si svolgeranno nel Parco del Delta del Po (29 aprile - 2 maggio), significativo riconoscimento del ruolo svolto da EBN Italia in questo campo.

 I "nodi" di EBN Italia

        
stand
Lo stand EBN Italia in fiera ad Acireale (CT)
Lo sviluppo del birdwatching in Italia è uno degli obiettivi principali della nostra associazione. Sviluppo significa fare conoscere la nostra attività sul territorio, non solo grazie ai meeting nazionali, ma anche con attività di educazione e di diffusione delle nostre tematiche. Il Consiglio Direttivo ha deciso di dare maggiore importanza alle attività sul territorio dando ampio mandato ai gruppi locali di birdwatchers a costituire dei nodi del grande network di EBN Italia (o "knot", che oltre a nodo di una rete significa anche Piovanello maggiore in inglese).

        Sono già nodi di EBN Italia: Catania - Gli Argonauti - Cuneo. In occasione della "Fiera sport & tempo libero" di Acireale (CT) il nodo EBN Italia di Catania ha allestito uno stand dedicato al birdwatching. Grande curiosità di pubblico in una terra che di birdwatching ha sentito parlare poco ma che ha grandi potenzialità di turismo ecosostenibile.

 Adesione alla campagna LIPU "100.000 NO alla caccia selvaggia"

        L'attacco proveniente da una parte del mondo venatorio nei confronti della legge 157/1992 (che regolamenta la tutela della fauna e la disciplina della caccia) si fa ogni giorno più consistente. Un esempio concreto è il cosiddetto "Decreto Alemanno/Berlato" che riassume le consuete proposte per togliere di mezzo i vincoli fissati dall'attuale legislazione: depenalizzazione di reati connessi con il bracconaggio, aumento delle specie cacciabili, allungamento del periodo di caccia, aumento della mobilità sul territorio, ecc. In considerazione delle forti proteste sollevate, l'approvazione del decreto è stata rimandata per apportare modifiche che rendano il provvedimento più "digeribile". Per cui il problema rimane di pressante attualità.

        In questo difficile contesto la LIPU ha lanciato una campagna di sensibilizzazione e di raccolta firme contro le proposte di modifica alla legge 157/1992. Tale iniziativa prevede l'importante traguardo di raccogliere 100.000 firme, in modo da far comprendere a tutti i livelli la viva indignazione suscitata da tali proposte. Il Consiglio Direttivo di EBN Italia aderisce con convinzione a questa campagna e invita tutti i soci a firmare e pubblicizzare la petizione che si trova sul sito della LIPU.

 Collaborazione per il progetto GILIA

        Si tratta di un progetto promosso da CNR-IBIMET (Istituto di Biometeorologia del CNR) e riguarda il bio-monitoraggio della flora e della fauna in relazione ai cambiamenti climatici globali. Lo scopo della ricerca è quello di individuare le reazioni al riscaldamento globale di alcune specie animali e vegetali, assunte a specie indicatrici. La richiesta di collaborazione da parte dell'IBIMET per utilizzare le informazioni apparse sulla mailing list di interesse per il progetto GILIA è stata prontamente accolta da EBN Italia. Ecco la pagina web relativa al progetto.

        La prima specie indicatrice che ci riguarda è la Rondine, per la quale viene redatta e aggiornata una mappa della migrazione primaverile in funzione delle osservazioni comunicate (in particolare le prime segnalazioni). Fra le altre specie di futuro interesse per il Progetto: Cicogna nera, Falco pescatore, Mignattino piombato, Torcicollo, Rondone maggiore, Gambecchio nano.

 La giornata del Fenicottero rosa

        Si è svolta il giorno 4 gennaio la "Giornata del Fenicottero rosa" che ha avuto come scopo la definizione della consistenza numerica dei Fenicotteri svernanti nel territorio toscano. L'iniziativa, promossa da Paolo Politi (coordinatore delle Oasi WWF Toscana), è stata organizzata dal WWF Italia e dal WWF Toscana ed ha visto l'adesione e la collaborazione di Centro Ornitologico Toscano, Parco della Maremma, Provincia di Livorno, Provincia di Grosseto, Museo di Storia Naturale della Maremma ed EBN Italia.

        I partecipanti sono stati divisi in squadre ed hanno censito le zone umide che in inverno ospitano questa specie (Orbetello, Diaccia Botrona, Orti Bottagone, la Trappola). Il risultato finale è stato di 3188 individui censiti (di cui 2985 nella sola laguna di Orbetello, che ha rafforzato i dati numerici del passato). Tali numeri confermano l'importanza della Toscana meridionale quale area di svernamento del Fenicottero.

        Associata al censimento, per stimolare una sana competizione tra le squadre, vi era una gara per la lettura del maggior numero di anelli. Il vincitore è stato il gruppo "Padule Trappola".

 Pulizia a Bocca di Serchio

        Appuntamento consueto domenica 14 marzo per l'operazione pulizia della spiaggia di Marina di Vecchiano, in collaborazione con Parco Regionale Migliarino-San Rossore-Massaciuccoli, il Comune di Vecchiano, WWF Toscana, LIPU e Legambiente. L'Operazione è nata 4 anni fa per tutelare uno dei siti più interessanti per il birdwatching e ospitante una piccola colonia di Fratino, specie minacciata per il degrado delle nostre coste sabbiose durante la stagione riproduttiva. Degrado dovuto anche all'accumulo sulla spiaggia, di enormi quantità di rifiuti non biodegradabili (plastica, vetro, inerti) trasportati dal mare o abbandonati per incuria sulla spiaggia.

        Quest'anno la quantità di rifiuti raccolta dai volontari e consegnata alla Geofor è stata di 60 quintali, 10 in più rispetto all'anno prima. La spiaggia pulita dalla plastica piace anche ai Fratini!

        Sta inoltre per partire, nuovamente, la vigilanza per il rispetto del divieto di accesso nell'area del Fratino che lo scorso anno, non senza notevoli sforzi, ha portato alla riproduzione certa nella zona, con nidiaceo avvistato e fotografato. Tutti possono partecipare alla sorveglianza... venendo a far BW a Marina di Vecchiano.

 Il giorno del Biancone

        Consueto appuntamento che riunisce da alcuni anni sulle alture di Arenzano (GE) gli appassionati di rapaci ed i birdwatcher in genere per l'osservazione del passo dei Bianconi. Quest'anno la data del ritrovo è stata fissata per domenica 14 marzo. L'evento è stato organizzato con ampio risalto dalla LIPU (ed in particolare da Luca Baghino), con la partecipazione di EBN Italia, e si inseriva nelle azioni previste dal Progetto "Parco del Beigua: un Parco per la Biodiversità".

        Purtroppo a causa delle condizioni meteorologiche avverse l'iniziativa di quest'anno ha visto una scarsa partecipazione sia da parte degli osservatori che dei rapaci. Soprattutto per quanto riguarda i rapaci, niente a che vedere con i numeri del "Biancone-day" degli scorsi anni. Vale comunque la pena passare una giornata al Curlo: si ritrovano le "vecchie" conoscenze, si incontrano di persona le "firme" che si leggono in lista e si scambiano quattro chiacchiere tra amici.

 Partecipazione di EBN Italia alla Fiera internazionale del Birdwatching di Comacchio

        Quest'anno si svolgerà a Comacchio (FE) dal 29 aprile al 2 maggio l'iniziativa "International Po Delta Birdwatching Fair 2004".

        Per l'Italia si tratta del primo evento di questo tipo che tratta espressamente il birdwatching. L'organizzazione è curata da DELTA 2000, Agenzia per lo sviluppo del Delta emiliano-romagnolo, con la partecipazione del Parco del Delta del Po, Province di Ferrara e Ravenna, Comune di Comacchio ed altri enti.

        La sezione espositiva prevede la presenza di associazioni ambientali (tra cui, ovviamente, EBN Italia), Enti parchi, operatori nel settore del turismo naturalistico, produttori di materiale ottico e fotografico, editoria specializzata, ecc. Faranno da cornice seminari, convegni, raduni e iniziative collegate al tema del BW.

        EBN Italia è stata invitata a partecipare attivamente alle attività legate alla fiera. Per questo, nei giorni della Fiera, si terrà a Comacchio il nostro XIII meeting nazionale, con relativa assemblea annuale dei soci. Anche le uscite sul campo, che da sempre contraddistinguono i nostri incontri, saranno parte integrante delle iniziative collegate alla Fiera.


BACK

2004, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.