Quaderni di birdwatching Anno VI - vol. 11 - aprile 2004

Note dal campo
Titolo
di Nicola Maraspini

        AGOSTO 2003, mi trovo con la mia famiglia nella spiaggia comunale di Castelporziano sul litorale di Roma, abituale meta estiva dei molti romani che vogliono trascorrere qualche ora al mare lontani dai soliti stabilimenti balneari, nel rispetto della natura.

        Il pomeriggio, trascorso serenamente fra castelli di sabbia, aquiloni, bagni, tintarelle e qualche chiacchiera condita dal solito gelato, è ormai alla fine. Il sole si avvicina all'orizzonte velando l'aria con una calda dominante rossastra e nel controluce abbagliante, osservo alcune sagome di volatili materializzarsi volando bassi nel cielo: si avvicinano a decine, sono Gabbiani reali provenienti prevalentemente dal litorale di Ostia e dal Tevere, che abitualmente al tramonto si radunano qui per cibarsi degli avanzi dei pasti lasciati dai bagnanti. Il loro arrivo coincide con l'inizio della pulizia della spiaggia da parte del personale del comune; durante le pulizie, i gabbiani tallonano gli inservienti, pronti a carpire ogni oggetto commestibile e non, che cade dai cassonetti. Cornacchie e passeri sono loro instancabili compagni di merenda.

        Una fontanella presente sull'arenile attira l'attenzione dei volatili; la sabbia ha intasato lo scarico, e l'acqua dolce che si raccoglie nella vaschetta sottostante è per loro una irresistibile attrazione. Un gruppetto di gabbiani ne prende subito possesso iniziando una chiassosa disputa sul diritto di precedenza; gli immaturi si dimostrano estremamente bellicosi e determinati.

image

        L'immancabile cornacchia si presenta per reclamare la sua parte d'acqua, suscitando la perplessità dei gabbiani.

image

        La comparsa improvvisa di due bagnanti provenienti dalle dune retrostanti allarma e distrae per qualche secondo i contendenti. Tornata la tranquillità, i gabbiani a turno cominciano a bere e la cornacchia posata sulla cima della fontanella li osserva attendendo con pazienza il momento propizio per dissetarsi.

image
image

        Finalmente la via è libera, acqua a volontà!

image

BACK

2004, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.