Quaderni di birdwatching Anno VI - vol. 12 - ottobre 2004

Recensioni
Titolo
di Gianfranco Grilli

     LE FORESTE non sono un pozzo di San Patrizio da cui estrarre risorse a tempo indeterminato, bensì ecosistemi, cioè una casa da cui bene o male dipendiamo anche noi che ormai viviamo da millenni al di fuori di essa. L'eccesso di sfruttamento ha creato squilibri su scala planetaria e l'ecologia forestale nasce proprio dalla necessità di capire il funzionamento dei sistemi. Ne consegue che in un'epoca segnata da forti cambiamenti climatici, deforestazioni e inquinamento, si impone la necessità di una gestione forestale ecologicamente sostenibile, come 'ammonisce' la seconda edizione, completamente aggiornata, di Ecologia forestale - Elementi di conoscenza dei sistemi forestali di Marco Paci.
     Scopo di questo lavoro è fornire le conoscenze su struttura e funzionamento dei sistemi forestali e aiutare a porre le fondamenta per un corretto approccio gestionale. In questo senso, la conoscenza dei meccanismi che consentono all'albero di approvvigionarsi di acqua dal suolo o di fissare il carbonio atmosferico, rappresenta solo la parte di un percorso gerarchico che dall'individuo porta alla comunità vivente, all'ecosistema e al paesaggio. Insomma, un insieme di ecosistemi interagenti fra loro: foreste, campi coltivati, incolti, pascoli, fiumi, laghi e centri abitati.
     Il libro tratta con particolare attenzione la componente arborea degli ecosistemi forestali e rappresenta una base conoscitiva imprescindibile per chi, mediante la selvicoltura, dovrà intervenire su struttura e dinamismo dei boschi.
     Una piacevole premessa storica sui rapporti uomo-bosco, in cui si affrontano le problematiche legate al ruolo ecologico svolto dall'uomo nelle varie epoche, apre questo lavoro scientifico che insegna a difendere a denti stretti la biodiversità, fondamentale per la collettività umana, e quindi una lettura da consigliare anche ad ambientalisti e naturalisti in genere.






BACK

2004, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.