Quaderni di birdwatching Anno VI - vol. 12 - ottobre 2004

Parliamo di ...
Titolo
di Marco Mastrorilli

GIC (the Italian Owl Group) is one year old
GIC (the Italian Owl Group), founded one year ago, is devoted to the study of nocturnal birds of prey, mainly Little Owl (Athene noctua). In this past year, GIC has organized the first Italian Owl Meeting, with 105 participants, and the first Field Course for the study of Little Owls. More information about these and other GIC activities can be found on the group website (www.gruppoitalianocivette.it).



        E’ TRASCORSO IL PRIMO ANNO DI VITA DEL GIC (Gruppo Italiano Civette), giovane gruppo di lavoro e di discussione che raccoglie naturalisti e specialisti di rapaci notturni, ma anche semplici appassionati. Obiettivo comune è approfondire le conoscenze sulla Civetta (Athene noctua), uccello diffuso in tutta Italia a dispetto di un calo evidenziato in altre regioni Europee.

        Si auspica che proprio sotto l’egida del GIC si riesca a coagulare nuove indagini su questo strigide, finora non studiato a sufficienza sul territorio italiano. In particolare saranno approfondite tematiche e aspetti relativi alla biologia e all'ecologia sia attraverso ricerche di campo e di laboratorio, sia favorendo indagini bibliografiche e storiche. In Belgio, Francia, Germania e Svizzera la passione per la Civetta è sfociata da tempo nella nascita di numerosissimi gruppi di ricerca che nel complesso mobilitano diverse centinaia tra volontari e ornitologi, capaci di sviluppare studi di grande originalità ed efficacia, muovendosi a protezione di una specie e sovvertendo talvolta il trend demografico d’alcune regioni.

        In Italia riuscire a schierare sul campo una forza ed un gruppo di lavoro per un singolo rapace notturno sembrava improponibile, ma lo scorso anno, con la sua nascita, il Gruppo Italiano Civette ha raccolto questa sfida sviluppando molteplici iniziative, tra le quali una mailing list sui rapaci notturni (con molte decine di appassionati e tanti ebnini) ed un sito web (www.gruppoitalianocivette.it) per promuovere la divulgazione di aspetti inediti legati a questo volatile misterioso.


Registrazioni sonore al Campo Civetta in Liguria
foto di Francesco Bricolo

         L'iscrizione alla mailing list del GIC può essere gestita su Yahoo! Gruppi. L'invito a partecipare è aperto a tutti coloro che vorranno collaborare o scambiare informazioni. Nel sito web sono inseriti articoli scientifici sulla Civetta, il nostro bollettino sociale, materiale e documenti inediti, curiosità e notizie di notevole interesse.

        Lo scorso marzo si è svolto ad Osio Sotto (BG) il 1° Convegno Italiano sulla Civetta, con l’adesione di 44 autori provenienti da ogni angolo d’Italia ed un ospite di grande fama internazionale, il belga Dries Van Nieuwenhuyse, affiancato peraltro da un elevato numero di partecipanti: oltre 105 iscritti! Gli Atti di questo convegno saranno stampati entro fine anno, mentre i riassunti sono scaricabili dal sito web del GIC. A maggio, invece, in Liguria, nella splendida Val di Vara (SP), si è svolto con grande successo il 1° Campo pratico di formazione per lo studio della Civetta, che s’intende replicare ogni anno.

        Tra le attività pratiche ricordiamo il Progetto Athena, realizzato in collaborazione con il Gruppo Ecologico Terranostra di Bariano (BG) che ospita anche la nostra sede e l’installazione di decine di nidi artificiali per studiare la Civetta in pianura Padana per un progetto quinquennale. Nel sito troverete anche i dettagli di alcuni progetti che sono stati avviati o stanno per essere attivati in diverse zone italiane: Toscana, Veneto, Calabria, Liguria e Corsica (per un progetto internazionale tra GIC e Gruppo Ornitologico Corso)…

        Invitiamo tutti coloro che amano questi simpatiche predatrici della notte a partecipare con noi… Molti amici di EBN Italia sono già parte vitale del nostro gruppo. Per informazioni scrivete a Marco Mastrorilli o Armando Nappi oppure contattate i singoli referenti regionali che trovate sul sito web del GIC.


BACK

2004, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.