Quaderni di birdwatching Anno VII - volume 13 - aprile 2005

Associazione EBN Italia
Titolo
di Andrea Nicoli

 Meeting di Piombino e Sula Day - 31 ottobre-1 novembre 2004

        Il territorio del Comune di Piombino ha fatto da cornice al XIV Meeting di EBN Italia, che per la seconda volta ha scelto questi luoghi per un meeting nazionale. Piombino, nota per essere il principale porto di accesso all'Isola d'Elba e per l'industria siderurgica, ha rivelato aspetti naturalistici inaspettati. L'organizzazione del meeting è stata curata da uno "staff" ben conosciuto ai soci di EBN Italia: Stefano Benucci, Luca Becherucci, Sandro Canci, Paolo Politi, Stefano Vanni.

        Il primo giorno è stato dedicato al Sula Day utilizzando come punto di osservazione lo splendido "balcone" sul mare costituito da Capo Falcone, sul Promontorio di Piombino. Le Sule hanno offerto un grande spettacolo. Al mattino ne sono state contate 45 in movimento da nord a sud, ma durante tutta la giornata era possibile osservare adulti, immaturi o giovani completamente bruni, tanto da rendere problematico un conteggio preciso. In contemporanea a Capo falcone, in altre parti d'Italia sono stati organizzati punti d'osservazione per il Sula Day (Liguria, Gargano, Sicilia, ecc.). Il totale del conteggio della giornata è risultato attorno al centinaio di individui.

        Nel pomeriggio, sotto la guida di Paolo Politi, escursione alla riserva della Diaccia Botrona, presso Castiglione della Pescaia (GR), luogo di grande fascino e con presenze ornitiche sempre interessanti. Nella giornata del 1 novembre si è svolta la gara di birdwatching a coppie. Rispetto alle gare svoltesi in precedenza i partecipanti potevano utilizzare l'automobile per gli spostamenti, mantenendosi però all'interno del territorio comunale di Piombino. I concorrenti hanno perciò avuto la possibilità di visitare molti ambienti differenti. Punto di riferimento, arrivo e partenza della gara è stata la riserva WWF di Orti Bottagone. Al primo posto si è classificata la coppia Paolo Casali - Massimo Fedi. Secondo posto per Igor Festari - Andrea Nicoli. Terzi classificati Silvia Torelli - Gianni Conca. I premi erano costituiti da volumi di argomento ornitologico offerti dal Comune di Piombino.

 Progetto Fratino - 13 marzo 2005

        Quest'anno nuova edizione del "Progetto Fratino": la raccolta manuale dei rifiuti dislocati sulla spiaggia presso la foce del fiume Serchio. Nota anche come "Operazione Bocca di Serchio", vede da alcuni anni una stretta e proficua collaborazione tra EBN Italia, il WWF Toscana, il Comune di Vecchiano e l'Ente-Parco e l'Azienda Geofor.

 La Notte della Civetta - 19 marzo 2005

        Nato in Francia nel 1995, la Notte della Civetta è un appuntamento biennale giunto quest'anno alla sesta edizione. Lo scopo è quello di divulgare gli aspetti etologici di questo piccolo predatore (e degli altri strigiformi). Nel 2003 le uscite organizzate nei vari paesi europei hanno visto la partecipazione di oltre 55.000 persone. L'iniziativa in Italia è stata promossa dal Gruppo Italiano Civette in collaborazione con EBN Italia.

        Come ha affermato Marco Mastrorilli del G.I.C.: "Si tratta di un momento importante per far conoscere gi aspetti ecologici della vita dei rapaci notturni in Italia, le problematiche legate alla loro conservazione ed inoltre è un momento unico per fare della corretta divulgazione che il GIC ed EBN Italia ritengono un modello strategico per la conservazione dell'avifauna nel nostro paese".

        La prima edizione italiana di questa iniziativa ha riscosso un successo considerevole, coinvolgendo decine di associazioni ed enti e richiamando centinaia di persone in circa 40 differenti eventi sparsi su tutto il territorio nazionale.

 Il giorno del Biancone - 20 marzo 2005

        Quinto appuntamento sulle alture di Arenzano (GE) per gli appassionati di rapaci ed i birdwatcher in genere per osservare la migrazione dei Bianconi. Come sempre l'evento è stato organizzato da Luca Baghino della LIPU, con la partecipazione del Parco del Beigua ed EBN Italia.

        Hanno partecipato alla giornata più di 80 persone, che non sono state deluse nelle loro aspettative: 274 Bianconi, 2 Aquile minori, 20 Gru, 1 Cicogna nera. Fra gli altri rapaci: Falco pescatore, Falco di palude, Nibbio bruno, ecc. Considerando i passaggi registrati nei giorni precedenti e successivi al 20 marzo, la migrazione dei Bianconi nella primavera del 2005 si è rivelata particolarmente consistente.

 Corsi & co.

        Per organizzazione diretta o con la copartecipazione di EBN Italia si sono svolti o si stanno svolgendo corsi di identificazione e serate in diverse località italiane. Corsi di birdwatching a Torino con WWF Piemonte-Valle d'Aosta, a Boves (CN) con CuneoBirding, nel Delta del Po di Rovigo con Lipu Adria, WWF Rovigo ed altre associazioni. A Verona in marzo ed aprile "Venerdì con le ali", serate ornitologiche a cura del nodo veronese.

 Collaborazione con l'ECWG

        Prosegue anche nel 2005 la collaborazione con l'European Crane Working Group riguardante il rilevamento e la trasmissione dei dati sulla migrazione delle Gru che attraversano il nostro paese. L'ECWG rappresenta le associazioni che nelle varie nazioni europee si occupano della biologia e della conservazione della Gru. I dati apparsi sulla mailing list di EBN Italia sono raccolti a cura di Silvio Bassi ed inseriti nella banca dati dove confluiscono tutti i dati europei. Tale raccolta contribuisce a stabilire le rotte seguite dai flussi migratori di questa specie e, di conseguenza, le priorità nella conservazione delle aree rilevanti per lo svernamento e la sosta durante la migrazione.

 Collaborazione con il progetto GILIA

        Prosegue la collaborazione di EBN Italia con questo progetto promosso da CNR-IBIMET (Istituto di Biometeorologia del CNR) riguardante il bio-monitoraggio della flora e della fauna in relazione ai cambiamenti climatici globali.

        Lo scopo della ricerca è individuare le reazioni al riscaldamento globale di alcune specie animali e vegetali, assunte a specie indicatrici. Nel nostro caso la specie indicatrice è la Rondine, di cui sono registrate le date di arrivo primaverili. Per vedere la mappa degli arrivi in funzione delle osservazioni comunicate collegatevi al [sito web]. La prima segnalazione del 2005 comunicata alla mailing-list EBN Italia è del 24 febbraio ad Agrigento (S. Grenci).


BACK

2005, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.