Quaderni di birdwatching Anno VII - volume 14 - ottobre 2005

Associazione EBN Italia
Titolo
di Andrea Nicoli

 Meeting in Friuli Venezia Giulia: 2-3 aprile 2005

        Il XV meeting di EBN Italia si è svolto quest'anno in Friuli Venezia Giulia e ha coinvolto oltre 50 partecipanti provenienti da Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Abruzzo, Puglia.

        Sono stati visitati gli ambienti e le località più interessanti della regione, con alcuni "sconfinamenti" in Slovenia. In particolare, il meeting è stato incentrato sugli aspetti naturalistici del Carso triestino, le zone umide costiere della Riserva Naturale Regionale dell'Isola della Cona (che era la sede del meeting), dei laghi di Doberdò e Pietrarossa e sul Centro Grifoni di Cornino.

verbale [file PDF]


il file è solamente
nel CD ROM

        L'organizzazione sul posto è stata curata da Fabio Perco, Ignazio Zanutto, Kajetan Kravos, Enrico Benussi, Fulvio Genero, Bruno Dentesani insieme a molti altri amici friulani. La giornata di sabato è stata dedicata all'esplorazione di alcune località slovene, in particolare il lago Cernisko. Enrico Benussi ha fatto da guida all'intero gruppo dei partecipanti. Alle 18.00 tutti alla Sala conferenze della Riserva Naturale Foci dell'Isonzo per l'assemblea annuale dei soci di EBN Italia. Vedi qui il verbale.

        La domenica i partecipanti si sono divisi in gruppi per visitare le diverse località friulane già citate.


 Fiera del birdwatching a Comacchio: 28 aprile - 1 maggio 2005

PICT
Luciano Ruggieri a una delle tante conferenze sul birdwatching, con ospiti italiani e stranieri

PICT
Ricard Gutiérrez al workshop EBN Italia - foto R. Macii

        EBN Italia ha partecipato attivamente anche alla seconda edizione della Fiera Internazionale del Birdwatching svoltasi a Comacchio (FE). Lo stand dell'associazione ha avuto la funzione di punto di riferimento per tutti i soci e gli amici presenti alla fiera, ma si è anche svolta attività di educazione ambientale, in collaborazione col Centro Airone.

        Non solo lo stand. In primo luogo il workshop dal titolo "Presenze alate nel bacino del Mediterraneo - specie comuni e rarità" che si è svolto sabato 30 aprile alla sala polivalente di Palazzo Bellini. Sono intervenuti Ricard Gutierrez (SEO) riguardo all'identificazione delle berte nel Mediterraneo, Nicola Baccetti (INFS) sull'espansione e i movimenti del Fenicottero nel bacino del Mediterraneo e Andrea Corso sull'identificazione dei rapaci accidentali in Italia.

        Altra iniziativa è stata il Photocontest senior la gara di identificazione attraverso immagini fotografiche che si è svolta a Palazzo Bellini in coda al workshop. In palio binocoli Bushnell, Nikon e Zeiss ai primi tre classificati. Seguendo la formula adottata lo scorso anno, la prima fase ha visto la proiezioni in sala di una serie di fotografie di cui i concorrenti avevano a disposizione uno schema a risposte multiple. I cinque partecipanti che hanno fornito il maggior numero di risposte esatte (Paolo Casali, Igor Festari, Laura Marocchi, Brian Perroud e Michele Vigano) hanno partecipato alla fase finale in cui sono state proiettate 10 immagini per le quali era necessario indicare una sola risposta. Vincitori dei premi sono stati, nell'ordine, Igor Festari, Paolo Casali, Brian Perroud.

        Ricordo inoltre, sempre a cura di EBN Italia, il Photocontest junior, e la realizzazione del libro "Fantastica avventura di penne e di piume" pensati espressamente per le scuole.

 Annuario 2004

        Per il secondo anno EBN Italia ha realizzato l'annuario che raccoglie le osservazioni più interessanti apparse sulla mailing-list. Sono citate 192 specie, alcune di comparsa accidentale o irregolare, altre segnalate per concentrazioni particolarmente importanti o per fenologia singolare. La rete di compilatori che hanno raccolto e selezionato le osservazioni per l'Annuario 2004 è organizzata su base regionale:

  • Piemonte: Bruno Caula, Pier Luigi Beraudo (Cuneese), Ilario Manfredo (Canavese e Eporediese), Luciano Ruggieri
  • Lombardia: Paolo Casali e Laura Marocchi, Alberto e Angelo Nava (Pian di Spagna), Andrea Nicoli
  • Veneto: Maurizio Sighele
  • Trentino Alto Adige: Karol Tabarelli de Fatis, Maurizio Azzolini
  • Friuli- Venezia Giulia: Paul Tout
  • Emilia Romagna: Fausta Lui
  • Liguria: Ennio Critelli
  • Toscana: Stefano Benucci, Lorenzo Vanni
  • Abruzzo: Antonio Antonucci
  • Molise: Lorenzo Di Lisio
  • Lazio: Carlo Catoni, Riccardo Molajoli
  • Campania: Francesco Vita
  • Puglia: Giuseppe Nuovo
  • Basilicata: Matteo Visceglia
  • Sicilia: Giovanni La Grua, Andrea Ciaccio
  • Sardegna: Antonio Fadda, Marcello Grussu
  • Per le regioni non contemplate nell'elenco, i dati sono stati raccolti da Luciano Ruggieri.

            L'Annuario di EBN Italia non vuole sostituirsi ad altri resoconti regionali o nazionali, vuole invece offrire una possibilità di consultazione e citazione più pratica e veloce, raccogliendo le informazioni dei birdwatchers a beneficio di tutti. L'Annuario 2004, che è stato presentato alla Fiera Internazionale del Birdwatching di Comacchio, viene distribuito gratuitamente a tutti i soci.

     24 ore di BW: 14-15 maggio 2005

            Si è svolta nei giorni 14 e 15 maggio la consueta maratona per osservare il maggior numero di specie di uccelli nell'arco di 24 ore. Tredici squadre hanno partecipato e sono state contattate in totale 242 specie (contro le 231 del 2004). Il team dei "Frullini furlani" (Luigi Felcher, Paul Tout, Matteo Skoder e Tarcisio Zorzenon) si conferma vincitore per la 5a volta consecutiva con 150 specie. Come nel 2004, al secondo posto i "Beccapesci veloci" (Michele Scaffidi, Alessio Farioli, Adriano De Faveri) con 148 specie. Terzo posto per "i 3 dell'oca selvatica" (Ottavio Janni, Francesco Vita, Giuseppe Abete) con 135 specie tutte realizzate in Campania.

     L'alba del Forcello: 21-22 maggio 2005

    PICT

            L'iniziativa in collaborazione con la Società del Tarabuso di Ivrea (TO) è stata organizzata da Ilario Manfredo con lo scopo di osservare il Gallo forcello nelle arene di canto. La gita, cui hanno partecipato quindici persone, si è svolta in Valchiusella (TO), presso l'osservatorio faunistico "I Palit", a 1650 metri di quota.

            Nel pomeriggio di sabato è stata effettuata la salita per raggiungere l'osservatorio. Uscita alle 5.00 del giorno dopo per recarsi al punto di osservazione. Nonostante l'ostacolo della nebbia gli intrepidi birders sono riusciti nell'intento. La gita si è conclusa presso un ristorante della zona, dove sono state gustate le ottime specialità locali.


  •  Campo rapaci all'Elba, settembre 2005

    PICT
    Il Pigliamosche pettirosso visto all'Elba - foto L. Vanni

            Si è concluso domenica 18 settembre il I campo rapaci all'Isola d'Elba, organizzato in collaborazione con EBN Italia, WWF Toscana, LIPU Livorno, comune di Rio nell'Elba e Parco Nazionale Arcipelago Toscano. Organizzatori infaticabili Lorenzo Vanni e Giorgio Paesani, che hanno anche spiegato l'importanza del monitoraggio della migrazione dei rapaci in una pubblica serata aperta ai profani presso la biblioteca del Comune di Rio nell'Elba. I risultati sono stati davvero entusiasmanti, con più di 1200 rapaci osservati, tra cui più di 450 Falchi di palude e Pecchiaioli, più di 100 Sparvieri, e quasi un Falco pescatore al giorno.

            Tra le specie rare, due Albanelle pallide e Poiana delle steppe. Tra i non rapaci, osservati bene e più volte Magnanina sarda, Sterpazzola della Sardegna e Venturone corso, mentre il "colpo grosso" lo abbiamo fatto con un giovane di Pigliamosche pettirosso che è stato osservato per due giorni, il 4 e il 5 settembre.

     Memorial A. Vellani: 17-18 settembre 2005

            Il 17 e 18 settembre, nella giornata ufficiale di apertura della caccia, anche i birdwatchers di EBN Italia sono scesi in campo per dimostrare che in quella data, non si esce solo per imbracciare la doppietta. 14 squadre composte da 3-4 partecipanti hanno dato vita (si può proprio usare questo termine) al Memorial Andrea Vellani, gara senza premi di birdwatching provinciale. I limiti territoriali infatti sono stati rappresentati dai confini amministrativi provinciali. Su tutti, la squadra de "I Porciglioni" che ha esplorato minuziosamente la provincia di Caserta, raggiungendo un totale di 92 specie, al secondo posto "I Lanariotti" che hanno gareggiato in provincia di Catania (88 specie), al terzo "i Cacazappe", (Saltimpali nel dialetto di Manfredonia) che nella provincia di Foggia hanno ottenuto 83 specie.

     Ancora nuovi "NODI"

            Le realtà locali di EBN Italia (i "Nodi") si moltiplicano. A quelli già esistenti si sono aggiunti il Nodo Lombardo (con la mailing-list Birdin' Lombardia - [sito web]), il Nodo di Rovigo [contatto: Emiliano Verza] e il Nodo Ligure [Liguria Birding].

     Collaborazione editoriale con "Parchi e Riserve Naturali" (e vantaggio per i soci)

            
    PICT
    EBN Italia e la rivista Parchi e Riserve Naturali hanno siglato un'intesa che porta alla nascita di una nuova rubrica di birdwatching sulla rivista trimestrale edita da Il Verde Editoriale. Nel numero 2 troverete (pag 85) "Storie di birdwatcher - il magico spettacolo delle parate all'alba del gallo forcello" e nel numero 3, da poco in edicola "Nel nido del gufo reale - Insieme ai birdwatchers di EBN alla ricerca del rapace notturno" sempre a firma di L. Ruggieri.

            Ricordiamo che Parchi e Riserve Naturali si trova in edicola al prezzo di 3,50 euro, ma il socio EBN Italia può abbonarsi per un anno (4 numeri) al prezzo speciale di 9,50 Euro. Il versamento è eseguibile sul cc postale 17407214 intestato a Il Verde Editoriale non dimenticando di citare nella causale "socio EBN Italia" .


    BACK

    2005, Quaderni di birdwatching

    Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.