Quaderni di birdwatching Anno VIII - volume 16 - ottobre 2006

portfolio

Titolo
Alessandro Sacchetti


QB artists: Alessandro Sacchetti
Born in Monsummano Terme (PT) in 1957, Sandro is a self-taught painter; he had the fortune to learn the first rudiment of painting from his father, but only after a long training reached its own form of style... lived like a form of naturalism. He uses different techniques, including the computer-graphic, but with preference to watercolour and acrylic and he is specialised in painting birds and wildlife in general. He participated in many art exhibitions and collaborated with several publications; recently he is engaged in painting didactic panels for the most important nature reserve in Tuscany.


        DISEGNATORE, ILLUSTRATORE AUTODIDATTA, specializzato in disegno naturalistico Alessandro Sacchetti nasce a Monsummano Terme nel 1957 dove favorito dalla consolidata tradizione di famiglia, acquisisce fin da piccolo i principali rudimenti di tecnica pittorica, cui seguirà un lungo periodo di studio preparatorio, partecipando fin da ragazzo a numerose mostre collettive per indirizzarsi poi verso le sole manifestazioni naturalistiche.


Aironi bianchi

        Dopo una lunga collaborazione con varie case editrici, e un periodo di training forzato nella computer grafica presso la rivista naturalistica Ali Natura (..."c'era il rischio di chiusura e ci si arrangiava a fare di tutto") e il successivo periodo come "free-lance" nel settore delle illustrazioni, decide di "mettersi in proprio" e inizia a gestire una piccola società che si occupa di grafica editoriale (Arts & altro, di cui è co-titolare) che si occupa della realizzazione di cartellonistica didattica, guide naturalistiche, poster, depliants, logos e illustrazioni in generale, ma con forte specializzazione in ambito naturalistico..

        Le tecniche di pittura utilizzate spaziano dalla matita all'acquarello, dalla china all'acrilico, ma come molti altri disegnatori, ha sviluppato una tecnica mista del tutto personale che accorpa diverse discipline e mezzi pittorici. Nel frattempo, sperimenta la tecnica della computer-grafica quale complemento all'attività manuale di pittura tradizionale cercando di utilizzarla come strumento pittorico e avvalendosi di programmi specifici, sia di ritocco fotografico e di pittura, come Photoshop e Painter, sia di grafica vettoriale, tipo Freehand, ma senza mai dimenticare che si tratta "solo" di un mezzo (talvolta anche limitante) per sviluppare la propria capacità espressiva..

        Non esistono preferenze nei soggetti da ritrarre, anche se la spiccata passione per l'ornitologia (ma raramente si tratta di disegnare per puro piacere...) lo influenza moltissimo. Quando però la professione d'illustratore richiede il massimo impegno, ogni lavoro è preceduto da uno studio approfondito che tende spesso a contatti ravvicinati con i soggetti da ritrarre, in modo che alla fine il risultato sia il più naturale possibile.

        Fra i progetti più prestigiosi e di ampio respiro cui ha partecipato come illustratore naturalista va segnalato "Lungo le rotte migratorie", condotto dal Centro di Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio, che grazie alla diffusione molto ampia in ambito regionale, ha avuto importante eco anche a livello nazionale. Attualmente lavora (con Arts & altro) alla realizzazione della cartellonistica naturalistica per il parco di Migliarino San Rossore e Massaciuccoli e, insieme ad un gruppo nutrito di professionisti, ad un progetto di valorizzazione del sistema delle Riserve Naturali dell'Alta Val di Cecina, sempre per la realizzazione di cartellonistica didattico-naturalistica.



Campagna nel Mensola, acrilico su carta. Parte della serie di pannelli didattici dell'ANPIL del Mensola (FI)


Gabbiano corso, tempera su carta, studio


Crani di rapaci, studio a matita e inchiostro


Albanelle nei campi, acquarello


COLLABORAZIONI

Numerose le collaborazioni con enti e parchi e numeroso l'elenco delle pubblicazioni a cui Alessandro Sacchetti ha partecipato parzialmente o integralmente.

A noi piace ricordare (ovviamente) le collaborazioni con Quaderni di birdwatching e la realizzazione del logo dell'EBN Italia FeniDay 2005, qui a fianco.


BACK

2006, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.