Quaderni di birdwatching anno IX - volume 17 - aprile 2007

Note dal campo
Titolo

Record Egret
The author has often observed the hunting techniques of herons and egrets. However, he was impressed by the feeding success of this Great Egret, which captured six preys (Microtus sp.) in forty minutes.


        DURANTE L'INVERNO 2006-2007, tra dicembre e febbraio, ho avuto spesso la possibilità di osservare Aironi bianchi maggiori Casmerodius alba e Aironi cenerini Ardea cinerea in alimentazione presso le Vasche di fitodepurazione dell'impianto di Sant'Antonino Ticino, presso il Torrente Arno, nel comune di Castano Primo (MI).

        In particolare, ho notato che gli Ardeidi si spostavano dalla zona umida agli incolti circostanti per poter cacciare arvicole (Microtus sp.). Conoscevo già la loro tecnica di caccia che prevede che, dopo diversi minuti di immobile appostamento, l'airone si 'tuffi' nell'erba emergendo con la preda nel becco.

        Ma l'aspetto che mi ha sorpreso, mentre li fotografavo, è stato il grosso successo temporale nel numero di predazioni, legato probabilmente all'elevata concentrazione di micromammiferi e alla loro maggiore attività a causa di questo mite inverno.

        Il record spetta a questo Airone bianco maggiore delle foto, che ha ingoiato ben sei arvicole in circa 40 minuti... Ma dove le avrà messe??!!







BACK

2007, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.