Quaderni di birdwatching anno IX - volume 18 - ottobre 2007

Recensioni
Titolo
di Riccardo Molajoli

     IL PRIMO ASPETTO che si evidenzia, leggendo questo libro, è il duplice impegno che l'autore, Jacopo G. Cecere, ha posto prima nella gestione appassionata dell'Oasi Castel di Guido, poi nella stesura della pubblicazione stessa. Questa non è infatti una semplice check-list, bensì una pubblicazione ricca di informazioni di vario tipo che riguardano un'area molto vicina alla città di Roma.

     L'importanza di questo sito (così come per altre "oasi) è quella di essere un esempio di territorio 'isolato', più o meno naturale, circondato in questo caso da quella che ormai si stenta a riconoscere come "la Campagna Romana". Proprio la vicinanza alla grande metropoli, il patchwork di diversi ambienti e le rotte migratorie costiere rendono questa oasi così affascinante per le visite e così interessante per gli studi naturalistici.

     Proprio di questi ultimi "trasuda" questa pubblicazione. Più della metà delle pagine sono dedicate ad illustrare ben 13 diversi progetti svolti nell'area, descrivendo per ognuno i metodi ed i risultati. Grazie alla fervente attività di inanellamento, coordinata dallo stesso autore e da tanti collaboratori, la maggior parte degli studi sono sui passeriformi e sulla loro migrazione. Ma altre ricerche riguardano invece il Nibbio bruno, il Gufo comune e l'Allocco. Ed infine ci sono studi sulle comunità ornitiche rispetto ai gradi di urbanizzazione e la biologia riproduttiva di Cinciallegra e Cinciarella.

     Da tutti i dati raccolti attraverso le attività scientifiche, le osservazioni sul campo e i dati storici è conseguita una check-list di ben 160 specie, di cui 62 nidificanti, molte, quindi, per un'area di piccole dimensioni. Proprio la ridotta estensione dell'oasi ha reso necessaria una catalogazione fenologica più appropriata, indicando altre categorie rispetto a quelle classiche; ad esempio, sono state definite quelle specie che frequentano costantemente l'oasi, ma che nidificano all'esterno del sito nelle immediate vicinanze.

     Tra i nidificanti troviamo Falco pecchiaiolo, Nibbio bruno, Succiacapre, Gruccione, Calandrella (probabile), Rigogolo, Averla capirossa... Tra le osservazioni più interessanti di specie occasionali ci sono Aquila di Bonelli, Poiana calzata, Smeriglio, Sacro, Ghiandaia marina, Usignolo maggiore, Forapaglie macchiettato.

     L'impegno dell'autore si vede anche nell'attenzione posta alla veste grafica, dove ad un layout di pagina piacevole e moderno, si aggiungono i bellissimi disegni di Lorenzo Starnini, uno dei più bravi illustratori naturalistici del nostro paese. Nelle ultime pagine, infine, troviamo l'ultima chicca che segna la buona riuscita del libro: quasi 40 pagine di ottime foto, tutte scattate in loco dal bravo Bruno D'Amicis, anche lui amante e buon conoscitore dell'oasi, nonché vecchio amico di EBN Italia.




download di tutto il volume
(solo da CD ROM)

informazioni/richieste:

Jacopo Cecere

BACK

2007, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.