Quaderni di birdwatching anno IX - volume 18 - ottobre 2007

Recensioni
Titolo
di Maurizio Sighele




informazioni/richieste:

marco.mastrorilli@tin.it

     SI FA LEGGERE FACILMENTE, questo volume di 60 pagine, perché Marco Mastrorilli, fondatore del Gruppo Italiano Civette e cultore del mondo misterioso dei rapaci notturni, usa sempre un linguaggio semplice, tale da catturare sia l'esperto, sia il lettore curioso.

     Come è solito fare quando scrive dei "suoi" amati gufi, Mastrorilli tocca più temi: per le 10 specie di strigidi italiani descrive i classici comportamenti, ma arricchisce con informazioni e curiosità acquisite da recentissime evidenze che provengono da tutta Europa. Interessante anche il capitolo dedicato alla dieta ed al mobbing, con spunti desunti da ricerche condotte nel nostro paese. Il playback e l'owl-watching, invece, costituiscono una chiave d'ingresso per coloro che vogliono scoprire come ci si può avvicinare al mondo dei rapaci notturni e della loro conoscenza sul campo.

     In uno degli ultimi capitoli, l'autore parla del futuro degli Strigiformi correlato con l'immaginario umano, che ha generato nel corso del tempo luoghi comuni, leggende e miti sfavorevoli, che in passato hanno danneggiato l'immagine o addirittura minato la popolazione dei notturni italiani.

     Il libro è ricco di fotografie molto belle di alcuni dei migliori fotografi europei ed americani.

     Questo volume è stato realizzato in contemporanea ed appoggio alla mostra OWLS realizzata da Marco Mastrorilli e Max Biasioli, presentata al Festival dei Gufi ed al XIV Convegno italiano di ornitologia di Trieste.


BACK

2007, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.