Quaderni di birdwatching anno IX - volume 18 - ottobre 2007

Recensioni
Titolo
di Maurizio Sighele

     PRIMA DI SCRIVERE QUESTE RIGHE sono andato a rileggermi quanto avevo scritto per i primi volumi di quest'opera: non c'è niente da dire di più? alcune oppure tante cose sono cambiate?

     Ornitologia italiana a mio avviso andrebbe acquistata a scatola chiusa per quello che rappresenta. La quantità di dati sulla... ornitologia italiana che si trova in questi volumi la rende un'opera di assoluto interesse. E oltre tutto è aggiornata. E a questo riguardo, visto che l'opera vedrà la sua completa luce nell'arco di alcuni anni ancora, col rischio che i capitoli dedicati agli anatidi contengano dati obsoleti rispetto a quanto succederà per gli zigoli, mi piace sottolineare che è già previsto che vi sarà un capitolo per le "aggiunte" per le specie trattate nei precedenti volumi.

     Quando affermo che andrebbe acquistata a scatola chiusa, non voglio dire che ha poca importanza il valore dei contenuti. Il gran numero di informazioni a disposizione è di qualità, non solo di quantità. Tra l'altro, se da un lato è aumentato il numero delle informazioni (anche rispetto alle ipotesi degli autori: ricordo che inizialmente erano previsti 5 volumi, oggi 7), dall'altro, a mio avviso, un volume dopo l'altro è cresciuta proprio la qualità e la precisione. Errori ne potremo sempre trovare, ma con la quantità di dati forniti credo che sia per lo meno comprensibile.

     Oltre a un numero decisamente maggiore di foto rispetto ai primi volumi, oltre alle usuali mappe del trend di popolazione, alle cartine di nidificazione o di svernamento, troviamo anche tabelle comparative per l'identificazione (ad es.: spioncelli), ampie tavole riassuntive coi disegni di Silvia Gandini (ad es.: cutrettole), grafici delle variazioni stagionali di presenza altitudinale, mappe di distribuzione delle ricatture di individui inanellati (Torcicollo, Passeriformi), ...

     Col terzo volume inizialmente era prevista la fine della trattazione dei non-Passeriformi, questo invece capita più o meno a metà del quarto. Il Vol. 3 tratta infatti da Stercorariidae a Caprimulgidae, il Vol. 4 da Apodidae a Prunellidae.

     Finalmente (dopo che nei primi 3 volumi è stato riproposta la stessa copia), col quarto volume abbiamo a disposizione un nuovo CD audio di vocalizzazioni (a cura di Ivan Farronato), che da questo volume in poi contiene i Passeriformi nidificanti in Italia (3 CD diversi per i Passeriformi, e non 2 come previsto ad inizio collana, quindi). Nel testo sono inseriti i sonogrammi di queste vocalizzazioni.

     Segnalo un'altra novità, rispetto alla tradizione degli autori: quella di elencare insieme, nel caso di specie accidentali, non solo le segnalazioni omologate dalla COI, ma anche quelle definite "convincenti" (seppur sia segnalato come opportuno che vada sentito il parere della COI); così accade per lo Spioncello marino, dove troviamo, però, anche la segnalazione di un individuo che lo stesso osservatore non aveva confermato con certezza nel comunicarlo sulla lista EBN Italia.

     Riguardo l'elencazione e la tassonomia adottate ho scritto ancora sulla nostra rivista, anche nello scorso numero (QB n°17: "Quale check-list?"). Ricordo che Brichetti e Fracasso nel terzo volume tengono conto dei suggerimenti proposti dalla BOU (British Ornithologist Union), creando quindi una discrepanza rispetto alla lista CISO-COI, indicando differenti nomi scientifici per alcune specie, in particolare per alcune sterne. Nel Vol. 4 gli autori mantengono questa scelta, così troviamo nuove differenze: il Rondone maggiore non è Apus ma Tachymarptis melba, la Rondine rossiccia è Cecropis daurica (nell'elenco finale c'è un refuso: Cecopris), l'elencazione dei Passeriformi non è la stessa e mancano i Regulidae, verosimilmente spostati più avanti.

     Sul sito web di Pierandrea Brichetti (aves.it) è disponibile un file con le variazioni tassonomiche e l'errata corrige dei primi 4 volumi, che includiamo anche nel CD ROM di Quaderni di birdwatching n. 18.






variazioni tassonomiche ed errata corrige

file scaricabile



BACK

2007, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.