Quaderni di birdwatching anno X - volume 19 - aprile 2008

Recensioni
Titolo
di Andrea Tarozzi

     CON L'EGIDA di BirdLife International è stato realizzato questo interessante volume che raccoglie le informazioni aggiornate di tutte le specie di uccelli seriamente minacciate di estinzione, classificate come globally critically endangered ("gravemente minacciati").

     Il libro, esclusivamente in inglese, presenta copertina semirigida, 23x17 cm circa (un po' più grande di un A5), 276 pagine a colori ben illustrate. Il costo (escluse spese di spedizione) è di 18,95 (circa 25 Euro) ed occorre subito evidenziare che 4,00 vanno a progetti di conservazione. È facilmente ordinabile dal sito web; a me è arrivato in pochissimi giorni senza problemi dopo l'ordine, con carta di credito.

     L'editore e curatore di questo progetto è Erik Hirschfeld, uno svedese, che sta già preparando il necessario per l'edizione 2009, dato che l'idea sarebbe di realizzare un libro ogni anno, per seguire l'evoluzione del settore. Ricordo, infatti, che lo status di "gravemente minacciato" non è affatto uno status definitivo, anzi la speranza è che ogni specie possa andare verso una situazione meno critica.

     Il volume corrente include quindi le 189 specie di uccelli a maggiore rischio (online la lista completa), fra le quali, considerando con un po' di elasticità i confini del nostro continente, troviamo solo 5 specie europee: Berta delle Baleari, Pavoncella gregaria, Chiurlottello, Ibis eremita e Ciuffolotto delle Azzorre.

     Ad ogni specie è riservata da mezza pagina fino al massimo di due pagine, con l'eccezione di Moretta del Madagascar e Berta delle Baleari che meritano una trattazione speciale ed approfondita. Il testo riporta le informazioni principali relative a distribuzione, dati storici, minacce, eventuali progetti di salvaguardia, piantine (modificata da Google Earth).

     Ricordando che non stiamo parlando affatto di una guida di identificazione, le foto utilizzate sono di dimensioni generalmente ridotte ma decisamente ben fatte e nitide, con pochissime eccezioni; per 54 specie (brutto segno) non è stato però possibile reperire alcuna foto decente, ed è quindi stato inserito un disegno. È interessante notare, poi, che anche per la prossima edizione gli editori hanno indetto una competizione per trovare altre foto delle specie da pubblicare: partecipando con i propri scatti si concorre a premi speciali (quali?) e in caso di pubblicazione si otterranno una copia gratis e sconti del 25% per i conoscenti; la competizione chiude a maggio 2008! Per chi ha conoscenze specifiche di una specie è anche possibile cercare di partecipare come redattore per i testi.

     Il libro si completa con altri interessanti capitoli inerenti:
-          progetti per evitare l'estinzione degli uccelli a rischio
-          ornitologi che cercano specie nuove (altro che twitcher!)
-          cambiamenti climatici
-          migrazione e marcature
-          ecoturismo e conservazione
-          principali minacce per gli uccelli
-          elenco operatori turistici (nessun italiano)
-          elenco nazioni dove si riscontrano specie in oggetto (Italia assente... mi pare che almeno per il Chiurlottello la si potesse inserire, come conferma il testo stesso)
-          check-list con tanto di spazio per le crocette(!)
-          ultimissime (stop press)
-          elenco delle specie estinte.

     A proposito di quest'ultimo punto, sono elencati 154 uccelli estinti dal 1500 ad oggi. Da notare che è che dagli anni '90 inclusi che non si registrano ufficialmente estinzioni, mentre, per avere un'idea, 11 specie sono riportate per gli anni '970 ed '980. Da notare che sul sito web sono poi disponibili alcuni PDF come esempi di alcune pagine.

     In definitiva ho personalmente trovato questo volume stimolante, sia per avere un po'di speranza per le specie più sfortunate che per fare qualche volo di fantasia e immaginare un giorno di (ri)trovare in Amazzonia l'uccelletto che è noto solo per un esemplare raccolto nel 1823!




SITO WEB

esempi

le 189 specie trattate

BACK

2008, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.