Quaderni di birdwatching anno XI - volume 21 - 2009

Editoriale

Titolo
di Luciano Ruggieri


        10 ANNI FA iniziava l'avventura di Quaderni di birdwatching, la nostra rivista di birdwatching on-line. Per un decennio QB ha rappresentato l'unica rivista di birdwatching in lingua italiana, un riferimento per l'appassionato e per l'ornitologo. Nel primo numero dell'aprile 1999, si introducevano per la prima volta ad un pubblico non specializzato, parole come splitting e lumping, tecnicismi entrati ora nell'uso comune, si parlava di identificazione del Gabbiano del Caspio, una specie allora mis-sconosciuta ma che abbiamo imparato ben presto a riconoscere sul campo, si parlava di hotspots, di basic birdwatching e di nuove frontiere di identificazione. Con QB abbiamo gettato le basi per la creazione di un gruppo che ha dato poi vita nel 2001, all'associazione EBN Italia.

        Questi 21 numeri di QB hanno aperto le porte di un mondo che dieci anni fa poteva contare su pochi riferimenti: la rivista italiana BW aveva appena chiuso i battenti, la Collins Bird Guide non era ancora pubblicata in inglese, la web dell'allora Eurobirdnet Italia era attiva da un anno solo. QB nasceva da una costola di BW, dall'esperienza maturata dal caporedattore di allora, Roberto Garavaglia, e si presentò pertanto come uno strumento nuovo, che portava alla conoscenza del birder italiano, le ultime novità in fatto di identificazione, strumentazione ottica e indirizzava gli appassionati verso i siti più importanti per fare birdwatching in Italia e in Europa.

        Tramite contenuti multimediali innovativi (oltre 6 Giga di foto, filmati e audio) crediamo di aver presentato sempre un prodotto interessante e d'avanguardia. Tutto questo ha colmato quella lacuna che nell'editoriale dell'allora neonata rivista veniva definita come la sfida di costruire una coscienza del birdwatching in Italia.

        Se questa coscienza si identifica attualmente nell'appartenere a EBN Italia, lo dobbiamo soprattutto a QB e al modo in cui la nostra rivista ha fatto in questi anni, la cultura del birdwatching nel nostro Paese!

        I contenuti di questi 21 numeri sono tutt'ora un punto di riferimento per il birder italiano e rimarranno on-line per futura consultazione e ricerca, ma con il numero 21 annunciamo nel contempo la chiusura di quest'epoca. Il nostro intento è infatti quello di trasformare QB in una rivista cartacea vera e propria.

        E' una svolta critica e pericolosa, se vogliamo perfino un po' restauratrice. Con QB su cd-rom si cavalcava l'innovazione dei contenuti digitali, i filmati e le registrazioni audio sul campo, l'era del download e degli mp3. Tutto questo non può essere di certo offerto da una rivista cartacea che ha senz'altro altre qualità e difetti. Tra i pregi, crediamo che il nuovo QB possa essere uno strumento più caldo e appassionante, più palpabile e in qualche modo stropicciabile, concreto e reale (in contrapposizione se vogliamo, a virtuale e digitale), più leggibile e apprezzabile da un più vasto pubblico. La rivista QB sarà infatti quadrimestrale e non più semestrale, con una periodicità più consona alle esigenze di informazione e di curiosità.

        Per fare ciò ci siamo affidati a un progetto semi-professionale, in cui la nuova rivista verrà costruita da uno studio grafico e curata da un giornalista professionista, con esperienza di divulgazione per la rivista Airone, Bell'Italia, TuttoTurismo e BBC WildLife, quale è Giuseppe Brillante. I fotografi Luca Longo (PandaPhoto, National Geographic Italia, Airone, Oasis) e il nostro Giovanni Conca contribuiranno significativamente al materiale iconografico della rivista.

        Una svolta importante dunque, che potrà essere considerata vincente solo se susciterà l'interesse di tutti e se sostituirà nei cuori e nelle menti di tutti, il vecchio QB su cd-rom. La nuova redazione è già al lavoro per la creazione del numero ZERO, anno 11, che lancerà il prodotto già nel 2009.

        Questa la sfida.


BACK

2009, Quaderni di birdwatching

Tutti i diritti di proprietà letteraria e artistica riservati. È vietata la riproduzione totale o parziale senza consenso scritto.