Luì di Radde - Ventotene -novembre 2011

 Andrea Ferri/ISPRA