Lenze killer per gli Uccelli

E' una morte lenta, quella che colpisce il povero sventurato uccello che è incappato in un filo di lenza lasciato sulla spiaggia o sul fiume.

La lenza quasi invisibile si attorciglia attorno alla zampa del volatile, impendedogli di muovere l'arto correttamente, poi pian piano stringe e si serra attorno alla pelle causando spaventose lacerazioni che si piagano, portando a morte l'animale. 

Quando pescate, per favore, non abbandonate le vostre lenze sul terreno o in acqua, ma rimettetevele in tasca per buttarle nel primo cassonetto.

Un Chiurlo piccolo destinato a morte certa (Giuseppe Zanolo)