MENU
You bird, we tree 2019
Il Birdwatching Italiano | check list degli uccelli italiani | attrezzatura per birdwatching

You bird, we tree 2019

Risultati di You Bird We Tree 2019

Reports internazionali di ONG e della FAO hanno lanciato l’allarme sulla deforestazione in Africa. Nel 2018, l’Africa ha perso più foresta primaria di altre aree del globo ma pochi ne parlano. Particolarmente la Costa d’Avorio e il Ghana hanno visto perdere aree vastissime di foresta rispetto all’anno precedente a causa dell’aumento della coltivazione di cacao e palma da cocco da parte delle multinazionali e dell’estrazione mineraria illegale. L’altro Paese che è secondo solo al Brasile come incremento annuo in deforestazione è la Repubblica Democratica del Congo che ha un patrimonio forestale immenso ma non infinito.

Abbiamo deciso con You Bird We Tree di associare il birdwatching con la piantumazione di nuovi alberi in Africa, area dove svernano milioni di Uccelli europei.

Le regole erano semplici: se raggiungevi 100 specie segnalate su Ubird, la nostra piattaforma dati, a livello regionale, piantavamo un albero, se ne raggiungevi 200 piantavamo addirittura un baobab! Il nostro partner per fare tutto ciò è stato Treedom,l’azienda green di Firenze.

Abbiamo costituito una foresta di 68 alberi: la foresta di EBN Italia! 

Di tutti sappiamo dove sono e abbiamo notizie della loro crescita! E ciascun albero è stato dedicato a un birder !

I nostri baobab sono 14!

Ecco a chi sono dedicati : Alessio Quaglierini (284 specie), Renato Castellani (263), Giuseppe Vecchio (254), Emanuele Stival (238), Guido Perdisa (232), Marco Melandri (221), Tommaso Renzulli (214), Marco Pantalone e Francesco Camerini (211), Matteo Toller (204), Maurizio Olivieri, Carlo Chiari e Alfonso Di Rienzo (203), Luca Bonomelli (201).

 

Poi abbiamo la lunga lista di quelli da 100 specie (un albero a scelta tra varie essenze quali Mangrovia bianca o nera, Cacao, Tefrosia, Banano, Tree Tomato, Neem, Calliandra, Cedro Rosa, Safou, Quercia meru, Nespolo del Giappone, Avocado, Guava, Markhamia, Lime, Moringa): Guido Perdisa ne ha ben 5 perchè ha superato le 100 specie in 5 regioni differenti, 4 Marco Sozzi, 3 Lorenzo Pini, 2 Massimo Marcone, Dario Pozzan, Stefano Tito, Luciano Gelfi, Giuseppe Vecchio, Paolo Vacilotto e Andrea Nicoli, poi 1 albero a testa per Marco Pantalone, Luciano Ruggieri, Alessio Usai, Andrea Sorrentino, Carlo Maria Giorgi, Riccardo Molajoli, Alberto Cosso, Marco Cadenelli, Gabriele Zamò, Lorenzo Prada, Silvio Bassi, Alberto Cavenaghi, Carlo Ferrario, Riccardo Del Togno, Olivia Brambilla, Marina Nova, Paolo&Laura Casali, Andrea Delle Sedie, Giovanni Cellini, Giovanni La Grua, Maurizio Di Pace, Dario Grimaldi, Daniele Capello, Marco Ricci, Lorenzo Rapa, Glauco Vicario, Angelo Formentin, Lorenzo Boretti, Renato Castellani, Franco Salvini, Marco Borioni, Massimo Mozzoni, Maurizio Olivieri e Alessio Quaglierini.

Se vuoi piantare un albero anche tu, ricordati che puoi farlo come socio EBN Italia e inserendo dati in Ubird!

 

Maggiori info
Stampa